domenica 17 aprile 2011

Carla Bedini



Carla Bedini è un'artista decisamente singolare: laureata in ingegneria elettronica il suo debutto nel mondo dell'arte contemporanea inizia tardi, il consenso da parte del pubblico e delle gallerie invece è inarrestabile.
La sua pittura è caratterizzata da tecnica mista su garza ( si dice donata dalla madre farmacista) avvolta su legno trattato con stucco.
Pigmenti naturali, toni cupi e dettagli maniacalmente curati come trine, finissimi merletti e stoffe degni di un Van Dyck dei nostri giorni.
Le sue fanciulle sono creature misteriose, quasi imbarazzanti con quegli occhi sgranati e quella strana fissità.
Sono immobili, a volte immerse nella natura come delle moderne Ophelia di John Everett Millais.
Inquietanti.
www.carlabedini.it

Nessun commento: