giovedì 19 aprile 2012

Meraviglie di carta


Scusate l'assenza ma, ultimamente, non riesco più ad aggiornare il blog con frequenza.
Se per un motivo qualsiasi vi trovaste a passare per Torino dedicate un po' del vostro tempo a questa mostra, ne vale veramente la pena.
Credo sia una delle cose più belle che mi sia capitato di vedere negli ultimi anni.
Si tratta di "Meraviglie di carta",  selezione di reliquiari e papier roulés o paperoles eseguiti dalle suore dei monasteri di clausura tra il XVII ed il XIX secolo.
Sono piccoli capolavori realizzati piegando e arrotolando minuziosamente striscioline di carta dorata, 
unite a perline, filigrane d'argento, piccoli merletti, pietre e cristalli.
Eppoi frammenti di ossa attribuiti ai santi, denti, cere, conchiglie, coralli, pezzetti di stoffa...
Insomma, un vero e proprio trionfo della decorazione.
All'ingresso il visitatore viene munito di una lucina per ammirare  i dettagli ma consiglio la lente d'ingrandimento per non perdere nemmeno 1cm di queste opere d'arte.
Mi ha stranamente sorpreso sapere che gran parte di questi capolavori provengono dalla  collezione privata della celebre fotografa americana Nan Goldin, che espone 12 scatti inediti.
Da vedere!

Meraviglie di carta
Devozioni creative dai monasteri di clausura 
5 aprile - 2 settembre
Pinacoteca Agnelli


Nessun commento: